Castle Clout

19 giugno 2009

Giochi onlineCastle Clout è una serie di giochi nati sull’onda dell’introduzione di motori fisici nei giochi, che simulano la realtà nel comportamento degli oggetti dopo un urto. Al momento le incarnazioni sono due: l’originale e la nuova versione, Return of the King.

Lo scopo del gioco è estremamente semplice. Con l’uso di una catapulta, fornita di volta in volta di differenti tipi di proiettili, bisogna cercare l’angolazione di lancio corretta per abbattere un castello e uccidere le persone (armigeri e il re) al suo interno. Il gioco originale è diviso in una quindicina di livelli in cui, per proseguire, bisogna riuscire a guadagnare un sempre maggior numero di punti. La seconda versione del gioco espande il numero di livelli a 22 e offre un’edizione migliorata anche del simpatico creatore di livelli, con il quale è possibile creare i propri castelli e offrirli agli amici (sotto forma di codice da inserire nel gioco) per vedere se riescono a distruggerli.

I due giochi sono così semplici e così divertenti (è bellissimo vedere la pietra che si abbatte sul muro del castello, facendo crollare tutto quanto) che tengono incollati allo schermo per ore, fino a che si riesce a terminare tutti i livelli. Dopodiché subentra una sorta di dispiacere di aver terminato il gioco, si prova con le mappe, si rinuncia e si ricomincia il gioco da capo (e si resta attaccati di nuovo).

Provare per credere! 😀

Castle Clout

Castle Clout - Clicca per giocare

Castle Clout ROTK

Castle Clout ROTK - Clicca per giocare


Spacetacular Voyage

17 giugno 2009

Giochi onlineVi ricordate i vecchi giochi, quando la grafica era scarsa? Vi ricordate, per esempio, Asteroids? Beh, questo Spacetacular Voyage non ha quasi nulla a che fare con quello, ma i due condividono lo stile grafico. Sfondo nero, astronave a punta che è un poligono di linee bianche, oggetti che ci vengono incontro. Questo è, in effetti, tutto quello che i due giochi hanno in comune.

Il tutorial spiega tutto benissimo, anche se in inglese. L’astronave si muove con il mouse o con la tastiera, mentre il tasto spazio serve per generare una potente esplosione. Se l’astronave tocca il bordo inferiore dello schermo, il gioco finisce, mentre se tocca il bordo superiore viene rispedita indietro con una forza pari a quella con cui ci ha sbattuto. Toccare gli oggetti che ci vengono incontro non è dannoso. Anzi, ci dà punti! L’unica cosa che dobbiamo evitare è che gli oggetti ci spingano verso il bordo inferiore. Qualora ci trovassimo in una situazione disperata, l’esplosione (che usa l’energia della nave, che si ricarica lentamente dopo ogni uso) allontana da noi gli oggetti più vicini.

Il gioco è un miscuglio tra un classico sparatutto a scorrimento verticale e un gioco “fisico”. Gli oggetti toccati si muovono come nello spazio, vanno a sbattere contro gli altri e cambiano direzione. Bello passare nel tunnel formato da due quadrati giganteschi, che lentamente si avvicinano uno all’altro, con noi nel mezzo. Ottimo gioco, pochi livelli ma molto divertenti (e se qualcuno mi spiega come superare il terzo gliene sarò grato!).

Gioca a Spectacular Voyage su KeepBusy

Clicca per giocare


Stackle

16 giugno 2009

Giochi onlineStackle rientra nella categoria dei giochi online fisici, nel senso che utilizzano un motore fisico che rende alcuni movimenti di oggetti molto realistici. Il gioco è molto semplice: avendo a disposizione una torre (15×18 caselle) formata da blocchi di dimensioni diverse (da 1×1 a 9×9 caselle), bisogna creare una torre il più alta possibile usando soltanto i blocchi che già formano la torre.

Il gioco potrebbe sembrare semplice e, in effetti, non è difficile capire cosa dobbiamo fare. Il bello arriva quando abbiamo già iniziato a sventrare la torre iniziale per creare la nostra personale. A quel punto, bisogna valutare con estrema attenzione da dove si prende il blocco successivo, onde evitare che, togliendo il blocco 1×1 sbagliato ci crolli tutta la costruzione eretta con il sudore delle nostre dita. Alcuni dei blocchi, poi, sono contrassegnati da stelle. Questi blocchi ci daranno il doppio dei punti una volta piazzati in cima alla torre.

La costruzione della torre avviene per livelli. All’inizio dobbiamo raggiungere il secondo livello di altezza e tutti i blocchi che usiamo per arrivarci non sono riutilizzabili, ancora. Una volta raggiunto il livello 2, però, i blocchi del livello uno tornano a essere utilizzabili per appoggiarli alla sommità della nostra nuova torre.

A volte capiterà che ci siano dei crolli. Tutti i blocchi caduti che, prima del crollo, non facevano parte del livello in costruzione, saranno comunque riutilizzabili.

La cosa più divertente che ho visto durante le mie sessioni di gioco sono stati crolli devastanti provocati dall’estrazione di un blocco 1×1. Una situazione allo stesso tempo frustrante ed esilarante.

Una chicca offerta dal gioco a chi ha attivato i cookie è il “showcase”, la vetrina che ci mostra le nostre tre creazioni migliori (come punteggio). La vetrina riporta per ogni torre la data, il punteggio e un’immagine dello stadio raggiunto prima che tutto crollasse.

Gioca a Stackle

Gioca a Stackle